Cerca

Condividi

Condividi su Facebook

Live Report

Immagine
Star Pillow live in Bologna (Barrio Escondido 11 - 04 - 2015)
Lunedì 13 Aprile 2015
  Barrio Escondido, una location che gioca sulla segretezza di essere un punto indefinito di una città scontata troppo spesso e questo alone di mistero lo mantengo inalterato sino in fondo per rispetto della circostanza così attraente: Star Pillow (Paolo Monti) si esibisce davanti ad una ventina di persona all’interno di una parentesi spazio/temporale senza fisicità e la sua musica si sfuma nella indefinibile presenza che diviene assenza.   Per tutti voi noi non siamo esistiti, Star Pillow nemmeno, la musica al contrario sì, uscendo dai suoi loop e dai giochi di una chitarra divenuta strumento per trascendere dal concetto di suono scontato per determinare la creazione, la... Leggi tutto...

Ultime Recensioni

Immagine
POS.:2 - “Now!”
Giovedì 23 Aprile 2015
  POS.:2 “Now!” Voto 7/10 (Anno 2015 – Echozone) Germania Due singoli come antipasto ed il combo tedesco è pronto per entrare dall’ingresso principale di (((Echozone))); quasi contemporanei “ Only Electropop” (velocità sostenuta di un synth-pop puramente dancy con rimandi ai primi eighties) e “Memories” (piccola regina poi nel full-lenght con l’original-version dancy su tempi ridotti ed un remix melodico curato da In Good Faith) furono i due singoli decisi per il lancio dell’album di debutto.   Geograficamente locato in Bielefeld, i Pos.:2 con dodici tracce originali ed un paio di remixes (tra cui una version molto suadente ad opera di Conscience della... Leggi tutto...
Immagine
HEINALI - “A Wave Crashes”
Giovedì 23 Aprile 2015
  HEINALI “A Wave Crashes” Voto 6,5/10 (Anno 2015 – Fluttery Records) Ucraina Heinali è ucraino, debutta oltre un decennio fa con un paio di lenght autoprodotti e stuzzica la curiosità di più label che lo vogliono nel tempo tra le proprie fila: Arlen, Paradigms, Heat Box, ma fatale è l’incontro con Fluttery Records e la release di “Air”, sei tracce che ne amplificano la fama tra i cultori dello shoegaze ambientale.   Il sound di “A Wave Crashes” ha la stessa amplificata energia radiante di tanti prodotti di Inam Records, Olekranon è buon riferimento, sound che nelle quattro tracce del dischetto si espone alle correnti solari, ai venti cosmici, al gioco... Leggi tutto...
Immagine
YEN POX - “Between The Horizon And The Abyss”
Giovedì 23 Aprile 2015
  YEN POX “Between The Horizon And The Abyss” Voto 7/10 (Anno 2015 – Malignant Records) U.S.A. Dronic music dagli States, quindi la notte aggressiva in cui il sabbat metafisico è danza rituale tra apparati dronici e loop circolari nati nelle sei corde, filigrane nascoste tra potenze soniche d’impatto: Sunn (((O, Akoustik Timbre Frekuency, Emme Ya (lo trovate tra le pagine grazie al motore di ricerca) o le vecchie produzioni Dark Meadow, sono il panorama integrale e maligno del combo statunitense in questa nuova opera strutturata in otto, catastrofici, brani.   Dark-ambient sci-fi ma poco silente: nel quarto album targato Yen Pox (terzo in casa Malignant) prevale il... Leggi tutto...
Immagine
KAMMARHEIT - “Unearthed 2000 – 2002”
Domenica 19 Aprile 2015
  KAMMARHEIT “Unearthed  2000 – 2002” Voto 7/10 (Anno 2015 – Cyclic Law) Svezia Nacque il terzo millennio, con esso il notturno, audace suono di Kammarheit, creatura allora succube ed incubo discreto di Pär Boström, come tanti colleghi distinto orditore di visioni mostruose e tenebre scandinave; in Cyclic Law incontrerà negli anni Desiderii Marginis, Northaunt, Sophia, un silente plotone che nelle notti artiche, nelle tenebre fredde, nordiche, trova l’ispirazione in cui determinare suono, percezione, tensione.   Nacque proprio mentre nasceva il millennio l’idea Kammarheit: dopo tre anni il debutto in Cyclic Law, fu il 3 ciclo e quell’album, “Asleep And Well... Leggi tutto...
Immagine
BLOODROCUTED - “Disaster Strikes Back”
Domenica 19 Aprile 2015
  BLOODROCUTED “Disaster Strikes Back” Voto 6,5/10 (Anno 2015 – Punishment 18 Records) Belgio “Disaster Strikes Back” dei belgi Bloodrocuted è un altro salto indietro nel tempo. La band è giovane, essendo attiva da circa cinque anni, ma è già arrivata al secondo lavoro, un album che trasuda Thrash Metal da tutti i pori, ma Thrash Metal di quello mitico, antico.   L'accoppiata piatto-rullante è la base di tutti i brani di questo lavoro che presentano, con una precisione da manuale del genere, tutte le soluzioni che ci si può aspettare da un album uscito fra la metà e la fine degli anni '80. Musica alla quale vogliamo bene, per carità, ma allora perché non... Leggi tutto...
Immagine
MALKA - “The Constant State”
Domenica 19 Aprile 2015
  MALKA “The Constant State” Voto 6,5/10 (Anno 2015 – Autoprodotto) U.S.A. Le chitarre sono rivolte ai poster dei My Bloody Valentine, alcune song divengono dreamy nel puro stile Cocteau, altre sono dolci e lisergici quadri rock-psichedelici, tornano le prime manifatture dei Church; un misto college, shoegaze, dream-pop e l’Ep debut dei Malka prende forma e sostanza.   Di questo collage artistico la natura che preferiamo del quartetto ‘made in New York City’ è proprio quando la sottile linea tra il sogno ed una bella pioggia carminia, vernice densa creata alla chitarra, diviene un passeggiare silente tra cieli di vespro dipinto, come nei passaggi tra la zona... Leggi tutto...
Immagine
SATTYANANDA - “Natural Rhytms”
Domenica 19 Aprile 2015
  SATTYANANDA “Natural Rhytms” Voto 7/10 (Anno 2015 – Audio Aashram) India Questo è il terzo volto di Nikhel Kumar Mahajan aka Sattyananda, compositore, producer, eclettico musicista del nord indiano, Delhi, la capitale, il fulcro anche culturale (uno dei …) del sub-continente. Dalla musica yogica a quella quasi Intelligence, in “Natural Rhytms” Nikhel si spinge nei profondi strati della molecola, dove le vibrazioni, le stimolazioni anche spirituali, divengono materia invisibile, il mondo sottile.   Lo fa in musica, scegliendo un downtempo davvero esteso all’infinito, un mantra silente che respira i mitocondri delle stesse cellule, minimalismo elettronico creato... Leggi tutto...
Immagine
EMBRYO - “Embryo”
Domenica 19 Aprile 2015
  EMBRYO “Embryo” Voto 8/10 (Anno 2015 – Logic(il)Logic Records) Italia Terzo lavoro per i cremonesi Embryo, combo con una quindicina di anni di storia alle spalle e che oggi ci presenta un album compatto e ben sviluppato, nel quale i nostri mettono a frutto esperienza e capacità tecniche per realizzare un Death Metal melodico per parecchi versi molto originale.   Infatti, se è vero che la base è quella, ascoltando il CD stupiscono fin da subito il riffing serrato e l'ottimo lavoro di una sezione ritmica varia e ben congegnata. Accanto a questi, il vero motore del combo sembrano essere le tastiere, onnipresenti e capaci di tessere trame originali e sempre funzionali per... Leggi tutto...